Hanami 2018: le previsioni di fioritura dei ciliegi in Giappone

Finalmente ci sono le prime previsioni sulla fioritura dei ciliegi in Giappone per il 2018!

E’ ormai confermato che la primavera, con i suoi ciliegi in fiore, sia uno dei periodi più gettonati per visitare il Giappone. Qui i miei suggerimenti sui periodi migliori per il vostro viaggio.

Il periodo dell’hanami è un momento magico per i giapponesi.

ciliegi in fiore non sono soltanto una splendida decorazione per i paesaggi che visiterete. Probabilmente la fioritura dei ciliegi si può osservare in molte parti del mondo, tra cui anche in Italia. Ma in Giappone è qualcosa di più.

Per i giapponesi l’osservazione dei ciliegi in fiore è un momento dell’anno da condividere e festeggiare insieme ai propri familiari e amici.

sakuramochiDurante la fioritura dei ciliegi in tutte le città giapponesi vengono organizzati eventi, festival e pic nic all’aperto, che vi daranno l’opportunità di mescolarvi agli abitanti locali nell’osservare questo spettacolo naturale e partecipare ai loro riti. Potrete persino assaggiare dei dolci particolari, creati apposta per il periodo come il sakura mochi qui a fianco.

Alcuni eventi prevedono anche speciali illuminazioni serali. Potrete quindi godere di aperture prolungate di alcuni templi e visitarli di sera, quando di solito sono chiusi al pubblico.

Le prime previsioni di fioritura dei ciliegi per il 2018

Per il 2018 le prime previsioni del Centro Meteorologico Giapponese mostrano che la fioritura è piuttosto in anticipo rispetto allo scorso anno.

Il picco della fioritura dei ciliegi è previsto:

Tokyo per il 26 marzo 2018 (con inizio il 18/3)

a Kyoto e Nara per il 4 aprile 2018 (con inizio il 26/3)

a Hiroshima per il 1° aprile 2018 (con inizio il 22/3).

Qui potete trovare le previsioni dettagliate, città per città.

Ovviamente, essendo ancora a due mesi di distanza dal periodo, potrebbero subire ancora lievi variazioni. Quindi il prossimo appuntamento è a inizio febbraio per il successivo aggiornamento delle previsioni.

Vi consiglio comunque di iniziare a basarvi su queste prime previsioni per ricontrollare il vostro piano di viaggio.

Controllate la sequenza delle tappe, secondo le previsioni: siete ancora in tempo per rivedere eventuali prenotazioni di hotel.

Ad esempio, se vi siete accorti di aver prenotato la vostra permanenza a Tokyo, dopo essere andati a Kyoto, secondo le previsioni 2018 vi converrà invertire le tappe. Qui potete trovare qualche suggerimento sui miei hotel preferiti a Tokyo e a Kyoto.

Ci sentiamo al prossimo aggiornamento! 😉