Koufonissi, tre giorni di vacanza in un’isola paradisiaca

Una vacanza alla Cicladi può significare mare e divertimento oppure mare e tranquillità: Koufonissi è per chi cerca la seconda soluzione.

Koufonissi è una breve parentesi tra la frenetica quotidianità, dal rumore delle auto, dagli aperitivi affollati…ed un mare meraviglioso.

Una delle prime cose che colpisce di Koufonissi è il porto. Sì, perché arriverete necessariamente in traghetto ed attraccherete in una delle spiagge più belle che abbiate mai visto, Ammos beach, con un’inaspettata acqua azzurra e cristallina.

A Koufonissi non troverete auto da noleggiare, né quad, né scooter…ma se proprio non volete utilizzare gli autobus, potrete noleggiare delle biciclette. Comunque l’isola è piccola e quindi potrete agevolmente esplorarla anche a piedi.

Se il traghetto e l’assenza di auto non vi hanno scoraggiato :-), passiamo a qualche consiglio per organizzare la vostra vacanza.

Per raggiungere Koufonissi è necessario prendere uno dei traghetti in partenza dal porto del Pireo (qui le informazioni utili per raggiungere il Porto dall’aeroporto di Atene e viceversa) , oppure da una delle isole Cicladi dotate di aeroporto, quindi principalmente Mykonos o Santorini, destinazioni anche di voli diretti dall’Italia.

La posizione di Koufonissi, la rende perfetta per unirla ad un tour che comprenda anche altre isole.

Come si intuisce nel titolo, il mio consiglio è infatti di non fermarvi sull’isola più di tre giorni, salvo che siate davvero amanti della tranquillità assoluta.

 

Koufonissi è un’isola di cui apprezzerete il mare, il silenzio e i cieli stellati che soltanto in un luogo lontano dalle luci dei paesi potrete ammirare.

Tenete però conto che, ormai da qualche anno, la fama di Koufonissi attira sempre più turismo ed anche le strutture stanno aumentando. Per godere pienamente della sua natura paradisiaca, è consigliabile evitare i periodi più “gettonati”. O se proprio dovete scegliere il mese di agosto per la vostra permanenza, vi suggerisco di soggiornare in una delle strutture lontano dal paese, per assaporarne meglio l’atmosfera autentica.

Il centro abitato è uno che si snoda nei dintorni del porto. Vi sono altri ristoranti e bar nei pressi delle spiagge, ma sono di fatto raggiungibili soprattutto di giorno.

Le spiagge di Koufonissi

Una delle mie spiagge preferite di Koufonissi è Pori beach, nel punto più lontano dal porto. Ampia, di sabbia bianca e acqua cristallina, è raggiungibile sia tramite autobus, sia seguendo la strada che attraversa l’isola. A Pori beach troverete anche una delle taverne più gustose dell’isola, il Kalofego: oltre ai tipici dakos, tsatsiki e insalate, troverete dei dolci davvero golosi…ancora ricordo la fantastica banoffee pie 😛 .

Oltre a Pori beach ci sono altre calette molto belle, facilmente raggiungibili dal paese, che hanno tutte in come la sabbia bianca e fine, come Paralia Finika e Platia Pounta (o Italida). Non mancano anche punti panoramici come The eye of the devil ed altre piscine naturali incastonate tra le rocce e raggiungibili attraverso un percorso roccioso.

Date le camminate che vi aspetteranno, talvolta anche in strade serrate, lasciate i tacchi in valigia per Mykonos e dotatevi di scarpe sportive. 😉

Dove dormire a Koufonissi

I residence aumentano di anno in anno a Koufonissi. Ed è il motivo per cui troverete molte strutture nuove, belle e curate. Ne segnalo alcune che, oltre ad essere belle e in stile cicladico, hanno anche ottime recensioni:

Oceanides Residence – un residence in stile cicladico, a 5 minuti dal paese, con possibilità di usufruire di barbecue e servizio di consegna di generi alimentari a domicilio

Ionathan Koufonisia Suites – un nuovo curato complesso di appartamenti con piscina vicino al paese, dove potrete gustare ottime colazioni casalinghe servite dai gestori

Teal Blue – un piccolo hotel a due passi dal mare, dallo stile minimalista a metà tra cicladico e scandinavo con terrazze vista mare.

E per finire…dove mangiare a Koufonissi

Premetto che non sceglierei l’isola di Koufonissi per il cibo: probabilmente se volessi scoprire i sapori della cucina greca preferirei Milos – qui trovate la guida – o Naxos.

Ma ho comunque trovato anche a Koufonissi qualche posto degno di nota.

Oltre al già citato Kalofego, meta più di pranzi che di cene, ho ancora qualche posticino da suggerirvi 🙂

Innanzitutto, diversamente dalle maggior parte delle Cicladi, sull’isola di Koufonissi sarà più facile trovare della cucina di pesce, sebbene i piatti saranno molto semplici, pesce alla griglia o poco più elaborati, come da Captain Dimitri, appena fuori dal paese, dove potrete scegliere tra il pescato del giorno.

Però, il mio punto di riferimento culinario a Koufonissi è un piccolissimo street food situato all’inizio della strada principale del paese. Si chiama Souvlaki Sti Strofi, ed è il posto dove ho mangiato il Pita gyros più buono di tutte le Cicladi…e ne ho assaggiati tanti :-)…provare per credere! In realtà è presente qualche tavolino per consumare i vostri pita gyros, ma tenete conto che è molto famoso ed affollato nelle ore di cena. Lo riconoscerete infatti per la coda di persone.

Menzione speciale anche per Mikres Cyclads: nonostante abbia uno stile più ricercato e moderno delle classiche taverne greche, ha comunque una buona scelta di piatti ed il locale è molto carino. E’ ubicato direi nel cuore del paese :-), quindi suggerisco di prenotare, se siete di passaggio a Koufonissi nei periodi di maggiore affluenza turistica.

E ora non mi resta che augurarvi buona vacanza!