In vacanza a Naxos: cosa fare in una settimana

E’ giunto il momento di pensare alle vacanze estive, quindi oggi parliamo di Naxos.

L’isola di Naxos, che fa parte dell’arcipelago delle Cicladi, è una perfetta meta di mare. Unisce belle spiagge di sabbia ad una bella chora, adatta per tutti i gusti.

Ottima anche per famiglie, grazie alle ampie spiagge, Naxos è piacevole anche nei periodi più affollati come nel mese di agosto.

Non è servita da un volo diretto dall’Italia. Il mio consiglio è di arrivarci via traghetto da Mykonos, cogliendo l’occasione per visitare anche questa famosa e bellissima isola.

night mykonosVi suggerisco di pernottare la prima notte a Mykonos, prenotando il traghetto per la mattina successiva, in modo da non avere problemi di coincidenze aereo – traghetto, anche qualora vi fossero ritardi del volo. In questo caso perdereste non solo il traghetto prenotato, ma anche la prenotazione della prima notte sull’isola di Naxos.

Per il ritorno vi consiglio:

o di prenotare l’aereo in tardo pomeriggio, raggiungendo Mykonos in mattinata

o di pernottare anche in questo caso una notte a Mykonos.

Dovete tenere conto che i traghetti spesso subiscono pesanti ritardi (da mezz’ora a qualche ora) e che l’aeroporto di Mykonos è sempre congestionato d’estate. 

Tappa a Mykonos

Se atterrate a Mykonos di mattina o primo pomeriggio, potete lasciare i bagagli in hotel e recarvi direttamente in spiaggia. Vi consiglio:

Paradise Beach, spiaggia molto bella e movimentata, collegata alla città da corse frequenti di autobus: in alta stagione ogni mezz’ora, fino a notte fonda

Ornos, spiaggia attrezzata e più tranquilla, più indicata per le famiglie. Anch’essa beneficia di buon servizio di autobus (ogni mezz’ora, fino all 2 circa in alta stagione)

Paraga, una via di mezzo tra le due spiagge, bella e con interessanti locali per uno spuntino o una cena in spiaggia (collegata una volta all’ora con la chora di Mykonos)

Se invece arrivate a Mykonos a pomeriggio inoltrato, potete comunque iniziare ad assaporare il mare nelle spiagge vicine alla chora, come Megali Ammos: tenete però conto che si tratta di una spiaggia di solito sottoposta al vento.

Per dormire la soluzione più pratica è dormire nei pressi della chora, in modo da raggiungere il centro a piedi, senza la necessità di affittare mezzi di trasporti. Un’ottima soluzione ad esempio può essere:

Villa Margarita – situato sulla collina di Mykonos verso Megali Ammos, comodo sia per raggiungere questa spiaggia, sia per la fermata di Fabrika, da cui partono la maggior parte degli autobus. Tra l’altro l’hotel offre un servizio di navetta (verificate al momento della prenotazione).

Oppure, fatevi guidare dalle offerte, per trovare una sistemazione comoda ed economica per la vostra data:


Booking.com

Per cena, vi consiglio Raya: nonostante la posizione centrale e panoramica nell’insenatura del Porto vecchio, si tratta di un ottimo ristorante che offre piatti di cucina greca, internazionale e pesce a prezzi accessibili.

Trasferimento a Naxos

Alla mattina, da Mykonos città dovrete raggiungere il porto da cui parte il vostro traghetto per Naxos: verificate preventivamente se la partenza è prevista dall’Old port o dal New port e recatevi almeno un’ora e non meno di mezz’ora prima. Qui qualche informazione sui mezzi di trasporto per spostarvi tra i due porti di Mykonos.

Di norma, se avete un traghetto veloce (solo passeggeri) partirete dall’Old port, se invece il vostro traghetto trasporta anche delle auto, allora è probabile che la partenza sia dal New port. Verificate al porto in una delle agenzie viaggi.

Il traghetto veloce raggiungerà Naxos in circa 30-40 minuti.

A Naxos i luoghi di interesse sono tutti piuttosto vicini, per cui suggerisco di pernottare nella chora di Naxos e noleggiare un mezzo di trasporto. Scooter o quad saranno sufficienti e comodi da parcheggiare. Ma se preferite l’auto, ricordate di cercare in città gli appositi parcheggi gratuiti.

I mezzi pubblici di Naxos non sono organizzati come in altre isole, ma potete trovare comunque i dettagli qui.

naxos choraLa Chora 

La città di Naxos è una delle più belle delle Cicladi. Non troverete la movida di Mykonos, né è chic come Naoussa. Ma sarà piacevole passeggiare al porto, costeggiato dai locali, oppure incamminarvi tra le vie che salgono verso il castello.

Oppure raggiungere al tramonto la porta di Apollo, il famoso arco che contraddistingue la chora di Naxos.

Le mie spiagge preferite sono:

Agios Prokopios, una delle spiagge più belle dell’isola, è molto ampia ed offre sia una parte attrezzata, adiacente al paese e ai beach bar, ed una parte (verso destra, guardando il mare) più tranquilla di spiaggia libera. E’ piuttosto riparata dal vento, per cui non potete sbagliare. naxos spiagge

Plaka, una spiaggia lunga e stretta, ma sempre di sabbia. Costeggiata da numerosi locali, è ottima se avete in programma di fermarvi per un bel pranzo o un aperitivo in zona.

Mikri Vigla molto bella, ma ventosa, tanto che, se passate in una delle frequenti giornate di meltemi, vedrete uno spettacolo di kite surf.

Agiassos, situata sulla parte sud-occidentale di Naxos, è una bella spiaggia, che la cui posizione rimane riparata, anche durante le giornate di vento.

Se un giorno non avete alcun mezzo a disposizione o non volete spostarvi, non è da dimenticare la comoda spiaggia di Agios Georgios. Situata a due passi dalla chora di Naxos, non è la spiaggia più bella, ma attrezzata e piacevole anche per le famiglie.
Un piccolo paradiso invece è la spiaggia di Kastraki, piccola e tranquilla (non attrezzata). Qui dove potete rilassarvi in un caratteristico locale, il Blue Lagoon per un pranzo veloce o un aperitivo in spiaggia.

Per dormire a Naxos vi consiglio:

Nastasia Village – hotel molto carino, recentemente ristrutturato con cura, in posizione strategica rispetto al centro. Buon rapporto qualità / prezzo per la bella struttura

Pension Irene II – interessante pensione, situata nel centro della chora, con ottimo rapporto qualità / prezzo e con piscina

Grotta hotel – ottima sistemazione suggestiva, nel quartiere di Grotta (Naxos Chora)

Ippocampos beachfront – hotel molto bello, sulla spiaggia di Agios Georgios

Per mangiare, vi consiglio di provare almeno una volta questi posti: 

Maya Pastry Lounge – al porto, perfetto per la colazione dolce…da non perdere gli straordinari pancake!

To elliniko – nel centro della Chora, atmosfera e cucina greca, per una cena caratteristica

GeoMilo – un’ottima scelta tra i ristoranti del porto, dove gustare piatti tradizionali deliziosamente preparati naxos mangiare

Consigli per organizzare il viaggio

Per trovare la tariffa migliore, il mio consiglio è di prenotare il prima possibile l’aereo. Lo stesso vale per l’hotel: prima prenoterete e maggiore scelta avrete. Su Booking la maggior parte delle sistemazioni offre la possibilità di cancellare la prenotazione gratuitamente.

Per quanto riguarda il traghetto, non vi sono particolari promozioni sui passeggeri se lo comprate in anticipo. D’altro canto, se viaggiate in alta stagione, per scegliere il vostro orario preferito vi conviene prenotarlo con anticipo. L’unico suggerimento per il traghetto è di prestare attenzione nel caso in cui vogliate prenotarlo il giorno stesso del volo.

Onde evitare di perderlo a causa di ritardi aerei, se viaggiate in bassa stagione, acquistatelo direttamente in loco.