Odaiba

Odaiba si trova in un’isola artificiale ubicata nella baia di Tokyo.

Dopo una serie di vicende alterne, il quartiere si è affermato negli ultimi anni per le numerose aree di intrattenimento. Tra gli altri spicca l’Odaiba Marine Park, che ha regalato una spiaggia alla città di Tokyo.

Sentirete parlare sicuramente di Odaiba in occasione delle Olimpiadi di Tokyo 2020. Infatti l’Odaiba Marine Park è stato scelto come sede del triathlon e della maratona di nuoto. Qui trovate il sito ufficiale di Tokyo 2020 e l’elenco delle location scelte per ogni sport.

tokyo 2020 olympic venue

Da un punto di vista turistico, Odaiba è una zona secondo me divertente da visitare.

Come raggiungere Odaiba

Innanzitutto, per raggiungerla potete provare due mezzi particolari:

la Yurikamome Line, un moderno treno su binari di gomma completamente automatico, ovvero senza conducente, collegato con le stazioni di Shinbashi e Shiodome, che percorre il Rainbow bridge;

oppure il traghetto che, partendo da Asakusa, naviga sul fiume Sumida, passando sotto i numerosi ponti di Tokyo.

In particolare se siete appassionati di anime, vi raccomando di scegliere la crociera di Tokyo Cruise, che utilizza le imbarcazioni Himiko e Hotaluna. Non vi svelo le sorprese che vi attenderanno a bordo. Ma vi anticipo solo che le imbarcazioni sono state disegnate dal mangaka Leiji Matsumoto, che ha dato vita ad esempio a Galaxy Express 999 e Capitan Harlock. Le due imbarcazioni sono molto simili (vedete la Himiko nella foto sopra). La differenza tra le due è che la Hotaluna è dotata anche di un’apertura sul tetto, che vi consentirà, tempo permettendo, di uscire all’esterno durante la navigazione.

Non vi sono mezzi che conducono ad Odaiba con cui potete utilizzare il Japan Rail Pass.

Il mio consiglio è di inserire nell’itinerario una visita ad Odaiba in un giorno in cui non avete l’abbonamento attivo. Rimanete anche per la serata, in modo da vedere il futuristico Rainbow bridge illuminato.

Cosa vedere ad Odaiba

Da un punto di vista turistico, Odaiba rappresenta una faccia di Tokyo moderna e divertente.

I luoghi che consiglio di vedere sono:

Rainbow bridge – coi suoi due piani, uno per le auto, l’altro per la Yurikamome line, è un ponte molto suggestivo, che si staglia sullo skyline di Tokyo. Di notte viene illuminato proprio con i colori dell’arcobaleno. Di giorno potete anche percorrerlo a piedi, negli orari di apertura.

Oedo Onsen Monogatariqui il sito ufficiale – un parco a tema dedicato al periodo Edo, dove potete trovare diversi tipi di intrattenimento, tra cui ovviamente le Onsen, ovvero le piscine termali, oltre a numerosi ristoranti, locali etc. Si tratta comunque di una sorta di parco divertimenti, quindi non aspettatevi l’ambiente tradizionale delle onsen. Odaiba Palette Town

Venus Fort presso Palette Town – è un centro commerciale che ricorda quelli di Las Vegas. Perché, come il Venetian e il Caesar Palace di Las Vegas, è stato caratterizzato in modo da dare la sensazione di essere all’aperto e ricordare una città esistente o esistita. Nel caso di Venus Fort, l’ambiente è quello di una cittadina medioevale europea.

 

Per gli appassionati di anime, manga e videogames:

Gundam gigante presso Diver city – la riproduzione a grandezza “naturale” di Gundam. Nei pressi trovate anche un negozio di souvenir ed un ristorante, dedicati all’anime. Cliccate sul link per scoprire anche gli orari degli spettacoli di animazione.  😀 Gundam di Odaiba

Fuji Tv  – è la sede dell’emittente tv che in Giappone ha trasmesso (e trasmette tuttora) anime tra i più famosi. Sono presenti anche un ristorante dedicato a One Piece ed osservatorio all’interno della struttura.

Sega Joypolis presso Decks – un parco a tema al coperto. Numerose le attrazioni dedicate a famose serie di manga e videogames, tra cui Tokyo Ghoul, Transformers e Sonic, solo per citarne alcuni. Una buona idea per trascorrere la serata, se vi trovate ad Odaiba.

E se invece amate le auto:

Toyota Mega Web – un mix tra un parco a tema ed uno showroom di Toyota, con esposizioni ed attrazioni da provare per adulti e bambini.

 

La zona di Odaiba, per soggiornare a mio parere è un po’ fuori dalle mete turistiche tradizionali. Inoltre è scomoda per gli spostamenti, poiché per raggiungerla non potete usare le Japan Rail, né la metropolitana.

Però ci sono diversi hotel a tema molto interessanti, di cui trovate i link in questa pagina. Per cui se cercate un posto particolare per soggiornare una o due notti, Odaiba potrebbe fare per voi.