Asakusa

Senso-ji temple ad AsakusaAsakusa è uno dei quartieri di Tokyo più famosi e turistici.

Vicino al quartiere di Ueno e allo Sky Tree, è un must di ogni tour della città, perché dà la possibilità di respirare quell’atmosfera tradizionale che di solito viene associata più alla città di Kyoto che a Tokyo.

Asakusa  ospita il famoso complesso templare buddhista Senso-ji, dedicato alla dea Kannon. Oltre alla bellezza del tempio e della pagoda, questo è un luogo di rilievo perché spesso sede di danze e cerimonie legate alle festività e ai festival (matsuri) del periodo.

Quest’atmosfera mistica e tradizionale contrasta visivamente con il luna park e lo Sky Tree che potete vedere volgendo lo sguardo, rispettivamente al lato destro e al lato sinistro.

Non solo nelle vie intorno, ma anche passeggiando tra il tempio e la pagoda, troviamo numerose bancarelle di street food, ad animare ulteriormente l’atmosfera festosa del quartiere.

Di giorno infatti la zona è molto vivace: si scorgono sia turisti che giapponesi, chi per omaggiare la dea Kannon, chi per visitare il più famoso tempio di Tokyo e i suoi dintorni.

Autunno ad AsakusaLa Nakamise Street e le gallerie commerciali che si snodano ai suoi lati,  sono costellate di numerosi stand e negozi caratteristici dove potete soffermarvi per acquistare souvenir o fare un veloce spuntino con le specialità locali…mi raccomando, rigorosamente, nell’apposito spazio predisposto dal negozio.  🙂 A proposito, qui un’approfondimento sulle usanze giapponesi per lo street food.

La sera invece la zona è molto più tranquilla, in quanto la maggior parte delle attività commerciali chiude. Può quindi essere interessante e suggestivo fare passeggiata per immortalare il tempio Senso-ji che si staglia sul cielo notturno, ma per cena e divertimenti, suggerisco di spostarvi altrove. A questo link trovate, oltre a qualche informazione sul complesso templare, anche gli orari di illuminazione del tempio Senso-ji.

Per questo motivo, non è una delle zone che prediligo per soggiornare. Se però amate quest’atmosfera un po’ antica, c’è qualche soluzione di alloggio interessante da cui poter godere di viste suggestive. Inoltre, se volete provare l’esperienza dell’alloggio tradizionale nella città di Tokyo, Asakusa può essere il quartiere giusto.

Qui trovate qualche idea su dove dormire in zona. Invece in questo articolo, parlo di com’è pernottare in un alloggio tradizionale giapponese.

I mezzi pubblici in zona sono piuttosto limitati: il quartiere di Asakusa è collegato agli altri “solamente attraverso la metropolitana”. Non è presente invece una fermata JR comoda, fattore che può penalizzare soprattutto gli utilizzatori del Japan Rail Pass. E’ invece molto vicino un attracco delle Sumida River Cruise, che vi porteranno in altre zone di Tokyo via mini-crociera.

In ogni caso, in zona sono presenti luoghi d’interesse come il vicino Tokyo Sky Tree e il quartiere di Kappabashi, raggiungibili comodamente a piedi. In proposito, a questa pagina è presente un itinerario che vi consiglio per visitare la zona.

Ad esempio lo Sky Tree e il suo centro commerciale si raggiungono tranquillamente a piedi, attraversando il ponte che passa sul Sumida river nella direzione dell’inconfondibile palazzo della Asahi, il famoso marchio di birra contraddistinto da una fiamma dorata, che vedrete campeggiare proprio sullo stabile.